endodonzia

È quella branca dell’odontoiatria che si occupa delle patologie della polpa dentaria e cura pertanto il dolore da pulpite (il classico mal di denti) da ascessi, granulomi e fistole.

Nella stragrande maggioranza dei casi queste patologie richiedono infatti la devitalizzazione del dente, la cosiddetta cura canalare.
Una carie trascurata esita nella pulpite (e in tutte le sue possibili complicanze) e di conseguenza nella necessità di eseguire la devitalizzazione del dente.

Talvolta è necessario eseguire dei ritrattamenti in denti precedentemente devitalizzati qualora la vecchia cura canalare sia incongrua o inaffidabile per nuove riabilitazioni.
Spesso i denti devitalizzati sono compromessi al punto da dover poi essere rinforzati e protetti mediante corone.